[Guida] Setup del truck

Forum sulle questioni tecniche del longboard, manutenzione, montaggio e componentistica.
Avatar utente
Vizu
Messaggi: 880
Iscritto il: 28/05/2011, 9:31
Località: Ferrara
Contatta:

[Guida] Setup del truck

Messaggio da Vizu » 08/08/2011, 0:42

SETUP DEL TRUCK - GOMMINI -

Oggi cerco di spiegarvi un po' il setup del truck.
Il 99% dei truck monta i gommini. Questo componente, serve a dare stabilità e direzionalità alla tavola sotto una nostra pressione.
Solitamente (prendo come metro di misura i gommini Venom SHR) i gommini si dividono in 3 categorie (a volte ce n'è una 4a).
In ordine di utilizzo, abbiamo:
- standard, un cilindrico e uno conico;
- carving, entrambi conici;
- downhill, entrambi cilindrici.


STANDARD

I gommini standard sono quelli che solitamente montano i truck di default dalla fabbrica. Abbiamo il primo, quello più vicino alla tavola, che è cilindrico e quello più esterno, vicino all'asfalto, che è conico.
Questo tipo di setup, indipendentemente dalla durezza dei gommini, permette di avere un truck subito reattivo alla nostra spinta sulla tavola, ma che piano piano si indurisce fino a "bloccarla".
Questo tipo di sensazione lo si avverte molto bene quando si cerca una carvata potente, dove si spinge molto sulla tavola. Si ha come la sensazione che il gommino cilindrico non ci permetta di affondare e quindi di piegare, tutto il truck.
Se da un verso non ci permette di sfruttare tutta l'angolazione di sterzo del truck, se capita di affrontare una piccola discesa, saremo più stabili ad una maggiore velocità (velocità inferiore o uguale ai 2o/25 km/h).


CARVING

I gommini da Carving non sono altro che due gommini conici.
Questo tipo di setup, a differenza dello Standard, ci permette di sfruttare tutta l'angolazione del truck e quindi, spingendo a fondo, sentiamo proprio di terminare la corsa del truck e non che il gommino ci "blocca" la spinta.
Dal nome stesso del gommino, avremo che il suo migliore utilizzo lo troviamo nella carvata, dove dobbiamo sfruttare tutto il truck per un maggiore affondo e quindi usare tutta la nostra abilità di movimento del corpo per permetterci di proseguire nell'andatura se non di aumentarla.
Di contro però, se ci capita di affrontare una discesa, anche se lieve, prendendo velocità sentiremo di non avere il pieno controllo della tavola, fino, nei casi più brutti, sentirci la tavola che inizia a carvare da sola. Qui è il momento di sperare di avere tutte le protezioni del caso (ginocchiere, gomitiere e casco), perché se non si appiana la discesa la fine che faremo è quella di essere sbalzati dalla tavola, con le conseguenze del caso.


DOWNHILL

I gommini da Downhill sono due gommini cilindrici.
Questo tipo di setup ci permette di affrontare la discesa in totale sicurezza. Diminuisce l'angolo di sterzo del truck a basse velocità, ma alle alte avremo un truck che al minimo spostamento di peso seguirà comunque le nostre direttive.
Se si usano gommini da Downhill morbidi, si potrà comunque fare anche del buon carving, sempre coi limiti del caso dell'avere due gommini cilindrici al posto degli Standard o dei Carving.
Il pro di questo tipo di gommini è che anche ad alte velocità avremo una tavola stabile e che non sbacchetta a destra e manca da sola. Di contro è che se sbagliamo la curva e cerchiamo il tempo non ci permettono di carvare per riprendere prima la velocità.


ELIMINATOR (solo nella linea dei gommini Venom)

Questo è il quarto tipo di gommino che avevo menzionato all'inizio. Solo la Venom lo nomina Eliminator, altre aziende lo producono ma con nomi diversi.
Partiamo con il dire che per via della sua forma non monta su tutti i truck.
è un gommino da VELOCITà e niente altro: praticamente è come un barrel ma con una cintura di uretano extra al centro. All'inizio si comporta come un barrel, ma come si scende in carvata diventa subito duro e non fa più curvare la tavola (per via del lip di uretano extra sul quale il truck si appoggia).
Si usano solo per le competizioni o per evitare il wheelbite.


DUREZZE DEI GOMMINI

Ora analizziamo le varie durezze dei gommini.
Prendo come valori di durezza la scala dei gommini Venom SHR:
- 80a
- 83a
- 86a
- 88a
- 91a
- 94a
- 98a

queste durezze sono uguali per ogni tipo di gommino, Standard, Carving, Downhill ed Eliminator.
Le linee guida che vi darò ora, sono basate sulla mia esperienza, di prova dei vari gommini. Il tutto può minimamente variare, dal peso del soggetto e dalla sensazione che si ha sotto i piedi in base all'utilizzo del longboard.
Per quanto riguarda il carving, si possono utilizzare sia dei gommini Standard che Carving. In pianura, secondo me, un buon setup per carvare senza eccessiva spinta e fare molta strada è una durezza compresa tra 80a e 86a con gommini standard. Sentiremo che la tavola è bella morbida e che se anche non scende fino alla fine del truck non ci toglie nulla alla carvata.
Diversamente, adottando dei gommini Carving, salirei di durezza, andando da un minimo di 86a fino a salire. Non consiglio al di sotto di un 86a perché la tavola diventa davvero troppo morbida e risulterà quasi di perdere della forza di carvata, cosa che non deve avvenire. Salendo oltre un 91a invece è perché o siamo dei soggetti di una certa massa corporea, oppure vogliamo carvare comodamente anche in qualche discesa, ma che sia sempre lieve.
Con i gommini da Downhill invece, andrei da un minimo di 88a fino alla massimo che si può avere. Con degli 88a si ha ancora una buona carvata, ma molto solida come sensazione e all'occorrenza potremo spingerci attorno ai 3o/35 km/h. Salendo, il rapporto carvata e stabilità andrà diminuendo per la prima e aumentando per la seconda.
Personalmente ho affrontato una discesa ai 5o km/h con gommini 91a e mi sono trovato bene.


SETUP DEL TRUCK - CARRELLO -

Il carrello è ciò a cui noi fissiamo le ruote, quello che va ad angolarsi per permettrci di curvare. Se non vado errato, tutti i truck a gommino, sono flippabili, ovvero possono essere girati da un verso e dall'altro cambiando angolazione e quindi utilizzo.
Solitamente, di default dalla casa escono girati dal verso più alto, quindi con maggiore angolazione. In questo modo viene prediletto il carving o comunque la possibilità di avere maggiore angolazione di sterzo.
Altrimenti, flippando (girando) il carrello avremo minore angolazione e quindi più stabilità e minore angolo di sterzo.
Per capire se il carrello è flippato dalla parte più alta o più bassa, lo possiamo notare guardando il gommino superiore, o interno, quello dalla parte della tavola. Se è bello evidente, avremo il truck flippato alto, da carving, che sterza di più, se invece il gommino sembra "immerso" nel truck, sarà flippato per avere un'angolazione minore, quindi più adatto a downhill e quindi più stabile.


Concludo questa "guida" dicendo che solo con l'esperienza di provare i vari setup potrete trovare subito il vostro setup più adatto per ogni occasione. Quindi uscite e macinate km con ogni tipo di asfalto e pendenza.

P.S.: scusate se troverete qualche step (setup) o cravatta (carvata) in giro per la guida, ma non sempre mi sono accorto delle correzioni automatiche.
Ultima modifica di Vizu il 21/09/2012, 23:00, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
blessedhellride
Messaggi: 606
Iscritto il: 04/07/2011, 10:21
Località: Padova

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da blessedhellride » 08/08/2011, 15:33

manca nella tua(straesaustiva) spiegazione, una categoria:
flat o progressivo (che dir si voglia)
trovo ancora difficoltà a capire come settare i truck, pertendo dal semplice fissaggio della vite del perno...
loose o tighten???? questo è il probelma.
una cosa l'ho capita penso che il gommino dei miei amok sia un po troppo marbido per i miei 85 e passa kg
- BLABBERING + RIDING = BECOMING A BETTER LONGBOARDER

Avatar utente
Vizu
Messaggi: 880
Iscritto il: 28/05/2011, 9:31
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Vizu » 08/08/2011, 15:44

Flat o progressivo intendi un tipo di gommini o il loro utilizzo (come Downhill ecc...)?

Per come stringere i gommini, io mi regolo facendo due/tre discese di prova, giusto 5 metri dove spingo sulla tavola.
Solitamente, per le discese a cui sono abituato, monto dei 91a di durezza. A volte avvito fino ad avere un solo filo di ghiera a vista dopo il bullone, perchè in quell'occasione preferisco essere più morbido e carvare facendo più slide piuttosto che stringere, avere 3 fili di ghiera ed essere più stabile e prendere velocità facendo un solo slide.
Altre volte ancora passo direttamente ad una durezza inferiore (88a) sempre tenendo un filo di ghiera o due dopo il bullone.
Oppure metto un gommino più duro (94a) e tengo un solo filo di ghiera, perchè comunque mi basta per scendere e fare quello che ho deciso.

Avatar utente
blessedhellride
Messaggi: 606
Iscritto il: 04/07/2011, 10:21
Località: Padova

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da blessedhellride » 08/08/2011, 16:17

flat/progressivo intendo trick oriented infatti non avendo discese in città e avendo come radici lo street old school diciamo che mi ritrovo abbastanza con questo tipo di riding.
e data la mia scarsa dimestichezza con la long devo capire come settarla. infatti leggendo qua e là ho già sabgliato le ruote (abec 11 seven O's... troppo mobide gran grip ma prova a farle scivolare... :mrgreen: )
- BLABBERING + RIDING = BECOMING A BETTER LONGBOARDER

Olly22
Messaggi: 29
Iscritto il: 13/06/2011, 18:59
Località: Montereale Valcellina PN

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Olly22 » 01/09/2011, 12:10

gran bella spiegazione!!!

ma una cosa non mi chiara,come faccio a capire quanto posso stringerli? :?:

Sulla mia MOOSE Speedboard 39.75" ho montato dei AMOK Dh 180, ad ogni discesa(l'ho usata in totale 3 ore,mi e arrivata martedi!) che facevo gli ho dato una stretta alla "vite" che stringe i gommini fino a trovare una buona stabilità... ma i gomini mi sembrano già belli compressi, probabilmente(o magari no! :oops: ) dovrei cambiarli e metterli più duri anche perchè peso 90kg, ma come faccio a sapere il grado di durezza dei gommini montati sui AMOK Dh 180 in modo da poter scegliere quelli nuovi?

:D :?: :D :?: :D

Avatar utente
Japoco
Messaggi: 62
Iscritto il: 16/07/2011, 20:35
Località: Trento

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Japoco » 01/09/2011, 16:04

ELIMINATOR (solo nella linea dei gommini Venom)

Questo è il quarto tipo di gommino che avevo menzionato all'inizio. Solo la Venom lo nomina Eliminator, altre aziende lo producono ma con nomi diversi.
Di questo gommino non so dirvi nulla in verità, solo che al sua forma è totalmente diversa dalla combinazione che si può avere mescolando gli Standard. Non ho trovato recensioni sui vari longboard shop che dicessero che utilizzo abbiano e il loro risultato, se qualcuno li ha provati ci dica come sono, io a breve ne prenderò un set di media durezza per vedere come sono.
Bella guida :)
Comunque gli eliminator sono a forma di "zucca" e quindi hanno molto più uretano di altri gommini. Sono usati principalmente per gare di downhill, ma visto la quantità maggiore di uretano sono molto interessanti per qualsiasi disciplina visto che si contrappongono con maggiore forza alla compressione permettendo un carvata potente. In breve sono molto stabili, ma se un rider sa lanciare bene il peso fuori dalla tavola permettono letteralmente di rimbalzare da curva a curva :D
Importante ricordare che quando si comprano eliminator si devono prendere almeno un paio di durometri in meno ( io peso 70 kg e giro con venom downhill 85a o eliminator 80a)

Avatar utente
Vizu
Messaggi: 880
Iscritto il: 28/05/2011, 9:31
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Vizu » 01/09/2011, 16:11

Olly22 ha scritto:gran bella spiegazione!!!

ma una cosa non mi chiara,come faccio a capire quanto posso stringerli? :?:

Sulla mia MOOSE Speedboard 39.75" ho montato dei AMOK Dh 180, ad ogni discesa(l'ho usata in totale 3 ore,mi e arrivata martedi!) che facevo gli ho dato una stretta alla "vite" che stringe i gommini fino a trovare una buona stabilità... ma i gomini mi sembrano già belli compressi, probabilmente(o magari no! :oops: ) dovrei cambiarli e metterli più duri anche perchè peso 90kg, ma come faccio a sapere il grado di durezza dei gommini montati sui AMOK Dh 180 in modo da poter scegliere quelli nuovi?

:D :?: :D :?: :D
I gommini non devono "spanciare". Se comprimendoli, vedi che spanciano in esterno invece di rimanere dritti come sono da originali, allora hai stretto troppo.
La vite che dici te si chiama kingpin.
Nel caso, devi prenderne dei più duri. Per sapere la durezza degli Amok, chiedi a Daniele di DirtCorner, penso saprà dirtelo, sia per quanto riguarda la durezza di quelli che hai, sia per quanto duri dovranno essere quelli che dovrai prendere.

Avatar utente
Vizu
Messaggi: 880
Iscritto il: 28/05/2011, 9:31
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Vizu » 01/09/2011, 16:12

Japoco ha scritto:
ELIMINATOR (solo nella linea dei gommini Venom)

Questo è il quarto tipo di gommino che avevo menzionato all'inizio. Solo la Venom lo nomina Eliminator, altre aziende lo producono ma con nomi diversi.
Di questo gommino non so dirvi nulla in verità, solo che al sua forma è totalmente diversa dalla combinazione che si può avere mescolando gli Standard. Non ho trovato recensioni sui vari longboard shop che dicessero che utilizzo abbiano e il loro risultato, se qualcuno li ha provati ci dica come sono, io a breve ne prenderò un set di media durezza per vedere come sono.
Bella guida :)
Comunque gli eliminator sono a forma di "zucca" e quindi hanno molto più uretano di altri gommini. Sono usati principalmente per gare di downhill, ma visto la quantità maggiore di uretano sono molto interessanti per qualsiasi disciplina visto che si contrappongono con maggiore forza alla compressione permettendo un carvata potente. In breve sono molto stabili, ma se un rider sa lanciare bene il peso fuori dalla tavola permettono letteralmente di rimbalzare da curva a curva :D
Importante ricordare che quando si comprano eliminator si devono prendere almeno un paio di durometri in meno ( io peso 70 kg e giro con venom downhill 85a o eliminator 80a)
Grazie della dritta Japoco.

Olly22
Messaggi: 29
Iscritto il: 13/06/2011, 18:59
Località: Montereale Valcellina PN

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Olly22 » 01/09/2011, 19:03

Vizu ha scritto:
Olly22 ha scritto:gran bella spiegazione!!!

ma una cosa non mi chiara,come faccio a capire quanto posso stringerli? :?:

Sulla mia MOOSE Speedboard 39.75" ho montato dei AMOK Dh 180, ad ogni discesa(l'ho usata in totale 3 ore,mi e arrivata martedi!) che facevo gli ho dato una stretta alla "vite" che stringe i gommini fino a trovare una buona stabilità... ma i gomini mi sembrano già belli compressi, probabilmente(o magari no! :oops: ) dovrei cambiarli e metterli più duri anche perchè peso 90kg, ma come faccio a sapere il grado di durezza dei gommini montati sui AMOK Dh 180 in modo da poter scegliere quelli nuovi?

:D :?: :D :?: :D

I gommini non devono "spanciare". Se comprimendoli, vedi che spanciano in esterno invece di rimanere dritti come sono da originali, allora hai stretto troppo.
La vite che dici te si chiama kingpin.
Nel caso, devi prenderne dei più duri. Per sapere la durezza degli Amok, chiedi a Daniele di DirtCorner, penso saprà dirtelo, sia per quanto riguarda la durezza di quelli che hai, sia per quanto duri dovranno essere quelli che dovrai prendere.


pensavo che un po di pancia la dovevano fare! :oops:
grazie dell'aiuto!!! :D

Avatar utente
Dave Violenza
Amministratore
Messaggi: 614
Iscritto il: 22/09/2010, 15:22
Team: Longboarditalia
Località: Australia
Contatta:

Re: Setup del truck (guida)

Messaggio da Dave Violenza » 05/09/2011, 13:35

Ottima guida, mi sento di aggiungere però che non tutti i trucks sono flippabili, molti sono esattamente uguali da un lato o l' altro, che io sappia solo i bear offrono prestazioni radicalmente differenti flippando l' hanger.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite