Linee guida LDP

Long Distance Pumping e Carving Setups
Avatar utente
lorenzo22
Messaggi: 4003
Iscritto il: 28/02/2012, 11:30
Località: pianoro/calenzano/barberino

Linee guida LDP

Messaggio da lorenzo22 » 28/03/2014, 13:23

Ho creato questo topic per dare delle informazioni di base a chi vuole inziare col pumping o push, ldp o sdp

Introduzione.

L'ldp, acronimo di long distance push/pumping è un insieme di tanti stili che hanno lo stesso fine, macinare varie decine di km. Per ottenere questi risultati serve costanza, un buon allenamento e un setup specifico. Non a caso l'ldp viene definito una disciplina estrema come il downhill sia per i costi, per l'allenamento che per gli infortuni, ma in questo caso si limitano a tendiniti e infiammazioni muscolari per colpa del poco allenamento.



Differenza tra sottodiscipline

Come ho già accennato l'ldp si divide in due grandi rami, push e pumping. Queste due categorie differiscono per deck, setup e allenamento. Il pumping richiede ritmo e costanza, il push richiede una buona tecnica di spinta con entrambe le gambe e dei bei muscoli.

in questa foto si vede bene la differenza di setup, posizione dei piedi e muscoli.
Immagine
Entriamo nel dettaglio, PUSH!

Spingersi, spingersi, spingersi, ecco in cosa consiste il push. Tutti noi sappiamo spingerci col long, è una delle prime cose che impariamo, ma chi pratica ldpush sa spingeri molto forte con entrambe le gambe e riesce a mantere una media di 20kmh per lunghissimi tratti. Rispetto al pumping, il push è preferibile se si devono affrontare tratti con molte salite e discese perchè richiede molta meno energia per scollinare e in discesa è molto più stabile e sicuro.

In genere un setup da push consiste in un deck droppato o dropthought rigido ma leggero con un wheelbase lungo, truck rkp da 180mm con baseplate a 42 gradi o meno e delle ruote molto grandi sopra gli 80mm come le abec11 Flywheels 83mm ma si può arrivare ad usare delle abec11 Electric Flywheels 107mm previo modifica. Ovviamente queste sono solo delle linee guida, il push permette una maggiore libertà di setup rispetto al pumping, l'importante è rimanere bassi da terra nonostante il diametro delle ruote.
Immagine

Entriamo nel dettaglio, PUMP!

La regola di base è pompare a ritmo, sempre! esistono varie tecniche per pompare, alcune permettono di accellerare molto mentre altre permettono di mantere una buona media oraria di 20kmh senza grossi sforzi. La sfida più grande nel pumping sono le salite, che rispetto al push, si rivelano molto faticose, mentre le discese si possono rilevare mortali per lo speed wobble che ben presto si presenterà per il setup molto particolare. Ma apparte queste due piccole cose negative, il pumping porta grandissime soddisfazioni al rider. Anche in questa sottodisciplina è richiesto un buon allenamento, sia per imparare il movimento che per allenare i muscoli delle gambe ed evitare tendiniti alle caviglie, inoltre sarà difficile trovare il proprio setup ideale al primo colpo perchè è tutta una questione di geometrice, gommini e ritocchi infinetesimali sul kingpin per regolare la risposta dei truck.




Entrando nello specifico, un deck da pumping puro è un topmount con flex rebound e buona torsione. il wheelbase cambia a seconda di cosa si voglia fare. un wheelbase corto permette buone accellerazioni ma è faticoso mantenere una buona media oraria perchè richiede un ritmo molto frenetico, mentre un whellbase lungo richiede un ritmo più dolce per mantenere la stessa media oraria, ma accellerera molto meno. come deck si può scegliere tra i seguenti:

Subsonic pulse wb 33" ottima per topspeed ma non è esattamente comoda
lbl walkabout. molto comoda ma non ha grandi doti di topspeed
le varie roeracing, mermaid e triton ottime ma costose
geko surfish, rigida e con lo stesso shape della subsonic
O&H p95, rigida, adatta per persone sopra i 90kg

purtroppo le tavole finiscono qui e anche per i truck non si ha molta scelta. in ogni caso si usano truck da 130/110mm

truck anteriori:

bennett 5.0 o 4.3 con wedge a 14 gradi e modifiche al pivot e bushing seat più plug o spherical
Don't Trip Poppys anteriore con wedge a 5 gradi
surf rods indeesz wedge 14 gradi e cambiando il pivot cup

truck posteriori:

seismic ma è difficile da trovare in commercio
randal 125 baseplate 42 gradi dewedge 15 gradi
Don't Trip Poppys posteriore dewedge 3 gradi
tracker rts con modifiche ma ha vita breve. dewedge 15 gradi
Airflow truck fuori produzione ma ottimo. dewedge 15 gradi

Per il truck posteriore ci sono varie correnti di pensiero su come cambiare le geometrie. in genere meno gradi di dewedge vengono applicati e più semplice risulta accellerare e salire sulle colline ma il topspeed sarà minore. invece se si arriva a usare un truck con geometria a zero gradi, si avrà una macchina da velocità ma al primo cambio di pendenza si avranno ripercussioni devastanti sulla velocità.

Bushing:

I gommini sono una delle componenti fondamentali del pumping. un gommino sbagliato o un kingpin tirato di un quarto di giro di troppo porta dei grandissimi cambiamenti nel feeling, tecnica di pompata e nella velocità. In genere si usano gommini con molto rebound ed estremamente moridi davanti mentre dietro di usano gommini 85/90a doppio cilindro con poco ritorno, ma per trovare il proprio setup ideale ci sarà da penare.

per quanto mi riguarda, io uso i bennett 5" con gommini reflex pink 19mm lato tavola e da 14mm lato strada e rendono molto di più dei gommini khiro. questi gommini possono essere usati da rider di 55kg fino a 70kg. al posteriore sull'airflow uso due khiro giallo cilindrici mentre sul randal 125 uso doppio cilindro 85a surf rods. Per il mio peso ho trovato inadatti i venom cilindrici, invece i coni non sono male nonnostante la durezza maggiore.


Ruote:

come al solito, anche qui ci ritroviamo con una possibilità di scelta ridicola.

Abec11 Bigzig reflex
Road Rider Captains 80mm
Abec11 centrax reflex 77mm o 83mm trimmate
Nersh Jawbreaker da testare

l'unica cosa importante per delle ruote da pumping è l'aderenza al terreno anche da consumate, una buona inerzia e un buon coefficiente di rotolamento e purtroppo quelle sono le uniche esistenti in commercio. La scelta della durezza della ruota dipende dal terreno su cui gireremo. Su un asfalto perfetto o meglio su una pista ciclopedonale in cemento al quarzo liscia come un biliardo delle bigzig reflex lemon 83a posteriori e delle orange anteriori garantiscono il massimo della velocità, mentre sulle nostre strade urbane appena asfaltate delle bigzig lime lemon sono la configurazione ideale e per strade con asfalto non ottimo in genere si usano bigzig reflex pink lime.
Le Abec11 Centrax reflex garantiscono ancora più trazione e inerzia, ma hanno un costo notevole e sono soggette a rottura della spalla da sassi ecc. Le centrax 83mm per essere usate hanno bilogno di essere tagliate nella parte interna, altrimenti sarà impossibile usarle su truck molto stretti.
Le captains per il momento si trovano solo in america e sono come delle centrax ma trimmate. sembrano ideali e i pareri sul whel sono positivi
le nersh jawbreaker sono identiche alle bigzig, ma le uniche da prendere sono le 82a che grippano più delle 78a, hanno un core bello grande e sembrano ideali da mettere all'anteriore. ( Provvederò a testarle )

Ibridi

Esistono anche degli ibridi push pump come i deck gbomb, lbl the pusher e subsonic century 36, studiati per accellerare in push e mantenere la velocità in pump, ma c'è un rovescio della medaglia. In pumping risulterà difficile accellerare o mantenere velocità molto alte rispetto a un topmount e nelle lunghe discese si soffrirà di speed wobble. In ogni caso questi ibridi sono comodi per chi vive il zone collinari o territori molto complessi come la nostra cara italia. per quanto riguarda il setup, vale la linea guida del pumping


Costi

Come tutte le discipline estreme il costo è elevato ma tra push e pumping ci sono delle differenze sostanziali.
Un completo da push arriva a costare in media 350 euro tenendo conto dei prezzi di mercato del nuovo, ma molte cose si possono trovare usate e la parte più costosa sono le ruote, che arrivano a costare anche 150 euro.
Invece per quanto riguarda il costo di un completo da pumping di livello base siamo già a 350 euro, se si vuole un deck di alto livello si passa a 400/450 euro e se si vogliono dei truck come i poppys ci sono da aggiungere 280$.
Anche gli ibridi hanno un costo che si avvicina molto ai deck da pumping, ma può essere anche supeiore nel caso di gbomb



ps: è una prima bozza, se trovate errori, volete cambiare frasi ecc mandatemi un mp. non sono un grande scrittore..
pps: come si sistemano i video di youtube? :mrgreen:

inoltre devo aggiungere un po di roba

Avatar utente
p4ul
Messaggi: 552
Iscritto il: 23/04/2013, 9:50

Re: Linee guida LDP

Messaggio da p4ul » 27/04/2015, 8:51

Se posso permettermi ( nel caso cancellate pure ;) ) aggiungo una configurazione BASE per iniziare e imparare davvero con il long distance spendendo il minimo possibile ... meno di questo si trova solo usato .



SETUP COMPLETO TOPMOUNT

Deck
Se non si vuole spendere un botto non ci sono cazzi , bisogna chiedere agli artigiani del forum che per 80 euro ( circa ) tirano fuori mezzi della madonna che non hanno nulla da invidiare alle tavole che costano il doppio se non il triplo .

Setup per il Front
Bennet vector 5" ( 28.50 euro )
4 Viti e bulloni per il truck ( 50 cent dal ferramenta )
2 gommini Abec 11 Barrel Reflex morbidi 16.5mm ( 7,90 euro )
1 Riser morbido 5mm generico ( 1,50 euro )
2 Riser angolati Khiro 5° ( 5 euro )
Cuscinetti/spacers ( 18 euro )
Ruote Abec 11 BigZig Reflex 76mm Lime 81a ( 29 euro )

Setup per il Back
Trucker RTS per il dietro ( 28 euro ) oppure Randal 125mm 42° (26 euro )
4 Viti e bulloni per il truck ( 50 cent dal ferramenta )
2 gommini Abec 11 Barrel Reflex duri 16.5mm ( 7,90 euro )
1 Riser morbido generico ( 1,50 euro )
2 Riser angolati Khiro 5° ( 5 euro )
Cuscinetti/spacers ( 18 euro )
Ruote Abec 11 BigZig Reflex 76mm Pink 77a ( 29 euro )

TOTALE = indicativamente 243 euro




SETUP COMPLETO IBRIDO / G|BOMB

Deck
Stesso discorso della versione topmount , chiedete agli artigiani

Setup per il Front
G|Bomb Turning forck ( 90 euro )
Bennet vector 5" ( 28.50 euro )
2 gommini Abec 11 Barrel Reflex morbidi 16.5mm ( 7,90 euro )
1 Riser morbido 5mm generico ( 1,50 euro )
Ruote Abec 11 BigZig Reflex 76mm Lime 81a ( 29 euro )

Setup per il Back
G|Bomb Deep Drop ( 110 euro )
Trucker RTS per il dietro ( 28 euro ) oppure Randal 125mm 42° (26 euro )
2 gommini Abec 11 Barrel Reflex duri 16.5mm ( 7,90 euro )
1 Riser morbido generico ( 1,50 euro )
Ruote Abec 11 BigZig Reflex 76mm Pink 77a ( 29 euro )

TOTALE = indicativamente 352 euro


Prezzi indicativi presi da http://www.sk8bites.it e http://www.sickboards.nl
Custom Subsonic Illuminati 28 Flex 3
Front G|Bomb DD-S + DT Poppys 143 55° Riptide 85a
Rear G|Bomb DD-R + DT Poppys 125 20° Riptide 95a 90a
Seismic Speedvents Defcon 85mm 77a 78.5a

Avatar utente
p4ul
Messaggi: 552
Iscritto il: 23/04/2013, 9:50

Re: Linee guida LDP

Messaggio da p4ul » 14/09/2015, 17:00

UPGRADE - KINGPIN AERONAUTICI

Aggiungo alla guida i link per i kingpin aeronautici , costosi e difficili da trovare negli shop online ma fondamentali per la sicurezza in pumping . Questi kingpin si differenziano dagli stock per la resistenza del materiale utilizzato , ma sopratutto per la filettatura cortissima che evita il contatto con il baseplate .

Il sito è affidabile al 100% , vi consiglio di prenderne un pò così da ammortizzare un pelo le spese di spedizioni ;)

AN6 24A - 66 mm
http://www.lasaero.com/site/part/details?part=AN6-24A

AN6 27A - 76mm
http://www.lasaero.com/site/part/details?part=AN6-27A

Dadi low profile teflonati dello stesso materiale
http://www.lasaero.com/site/part/detail ... MS21083-N6
Ultima modifica di p4ul il 16/09/2015, 20:26, modificato 1 volta in totale.
Custom Subsonic Illuminati 28 Flex 3
Front G|Bomb DD-S + DT Poppys 143 55° Riptide 85a
Rear G|Bomb DD-R + DT Poppys 125 20° Riptide 95a 90a
Seismic Speedvents Defcon 85mm 77a 78.5a

Avatar utente
Airone
Messaggi: 1070
Iscritto il: 29/01/2013, 17:01
Sponsor: LeMieTasche
Team: Monte Stella Crew
Località: Milano
Contatta:

Linee guida LDP

Messaggio da Airone » 14/09/2015, 20:31

p4ul ha scritto:Aggiungo alla guida i link per i kingpin aeronautici , costosi e difficili da trovare negli shop online ma fondamentali per la sicurezza in pumping . Questi kingpin si differenziano dagli stock per la resistenza del materiale utilizzato , ma sopratutto per la filettatura cortissima che evita il contatto con il baseplate .

Il sito è affidabile al 100% , vi consiglio di prenderne un pò così da ammortizzare un pelo le spese di spedizioni ;)

AN6 24A - 66 mm
http://www.lasaero.com/site/part/details?part=AN6-24A

AN6 27A - 76mm
http://www.lasaero.com/site/part/details?part=AN6-27A

Dadi low profile teflonati dello stesso materiale
http://www.lasaero.com/site/part/detail ... MS21083-N6
Mega!

Avatar utente
p4ul
Messaggi: 552
Iscritto il: 23/04/2013, 9:50

Re: Linee guida LDP

Messaggio da p4ul » 15/09/2015, 11:52

UPGRADE - RIPTIDE WFB PIVOT CUPS

Parliamo un attimo del pivot cup , a prima vista é la cosa più inutile del truck ma in realtà , soprattutto nel pumping é una parte fondamentale , alla pari dei bushing .

Se avete truck forgiati ( bennet , randall ecc ) e volete un salto di qualità per l'anteriore , consiglio vivamente di sostituire il pivotcup originale con un Riptide WFB . Immagine http://www.sk8bites.it/longboards/506-r ... gno-randal
http://www.concretewave.de/it/Kleinteile/Pivots

Questi cup annullano completamente i movimenti "collaterali " dei non precision trucks , rendendo il movimento più fluido e preciso , inoltre il materiale è "auto-lubrificante" , per cui scordatevi qualsiasi tipo di rumore molesto.
Sono rimasto basito quando ho sostituito il pivot cup del mio 2x con base randal con un Riptide ... la sensazione si avvicina a quella di un Poppys , il truck gira con una precisione incredibile rispondendo perfettamente ad ogni minimo spostamento di peso , senza scatti o "vuoti" strani .
Provare per credere !
Ultima modifica di p4ul il 16/09/2015, 20:26, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
p4ul
Messaggi: 552
Iscritto il: 23/04/2013, 9:50

Messaggio da p4ul » 16/09/2015, 20:08

UPGRADE - AMISH ( ATOPIC ) PRECISION WASHERS

Concludo la lista delle componenti fondamentali per il pumping parlando dei washers ( le ranelle ).
Esistono praticamente 4 tipi di washer :
- grande piatta
- piccola piatta
- grande stondata
- piccola stondata

In pochissime parole le stondate restituiscono un comportamento "rigido" mentre le piatte un comportamento più libero e surfistico . Tutte e due le tipologie hanno però in comune dei movimenti indesiderati del gommino che sotto pumping tendono a scivolare lateralmente , minacciando l' integrità dello stesso e restituendo una sensazione di imprecisione .
Questa imprecisione viene spazzata via dall'avvento delle Amish washers ( o Atopic precision ) .
Immagine http://www.sk8bites.it/home/1030-atopic ... shers.html
http://www.concretewave.de/it/Kleinteil ... color=Flat

La versione cupped ha quel bordo che non lascia niente al caso , il gommino resta "stuccato" in posizione e grazie anche alla parte interna , protegge il bushing dagli eventuali bites del kingpin . Utilizzandole road side e board side si é al massimo , il truck anteriore migliora di botto la risposta e la precisione . L'unica nota negativa è che probabilmente vi serviranno gommini più morbidi del previsto ... il bordo del washer tende ad irrigidire tutta la struttura del bushing.
La versione non cupped non necessita gommini più morbidi , ha le stesse proprietà nel preservare il gommino dal bite del kp e nel mantenere la posizione , ma restituisce un po di libertà durante la fase di "lean" , sono infatti più adatte per il truck posteriore .
Insieme ai pivot cup Riptide contribuiscono a migliorare l'efficienza generale della pompata ... consigliatissssime !

ps: manca qualche altro componente ? Scimmiati se manca qualcosa ... aggiungete ! :P

Avatar utente
Ele
Messaggi: 743
Iscritto il: 08/07/2014, 10:45
Località: Monza

Re: Linee guida LDP

Messaggio da Ele » 24/09/2015, 9:50

ottimo lavoro p4ul! grazie :)
"pusha caxxo!"

Avatar utente
Airone
Messaggi: 1070
Iscritto il: 29/01/2013, 17:01
Sponsor: LeMieTasche
Team: Monte Stella Crew
Località: Milano
Contatta:

Re: Linee guida LDP

Messaggio da Airone » 15/02/2016, 16:14

Questo video disponibile da poco sembra essere quanto di più completo e comprensibile riguardo la modifica dei Bennett, ottimo lavoro!

Too old to worry about too old to give up
http://www.air-one.net/

luc
Messaggi: 210
Iscritto il: 15/09/2015, 17:52

Re: Linee guida LDP

Messaggio da luc » 25/03/2016, 12:25

Airone ha scritto:Questo video disponibile da poco sembra essere quanto di più completo e comprensibile riguardo la modifica dei Bennett, ottimo lavoro!

bel video, l'unica cosa che non ho capito è perchè fa il buco nel pivot seat...
lo avete capito?

Avatar utente
p4ul
Messaggi: 552
Iscritto il: 23/04/2013, 9:50

Messaggio da p4ul » 25/03/2016, 17:29

Non vedo il video ma presumo sia fatto per facilitare l' estrazione del pivot cup !

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite