Nuovo Deck L.Switchblade 36/38 pro e contro.

Per qualsiasi questione riguardante il mondo del longboard.
Rispondi
Scimmia Spaziale
Messaggi: 22
Iscritto il: 06/09/2016, 21:24

Nuovo Deck L.Switchblade 36/38 pro e contro.

Messaggio da Scimmia Spaziale » 31/08/2017, 13:14

Salve a tutti man. Dopo circa un anno un anno e 4 mesi da che ho iniziato ad andare in long, volevo cambiare deck in base alle esigenze sviluppate.
Sono partito da un cruiser della Globe, per passare ad una earthwing hoopty da 36" regolata a wb minino (25.5") settata in tutto e per tutto per freeride. In questo periodo di tempo, ho imparato a gestire la velocità, slideare a terra e stand up (mi resta da migliorare il toeside stand up ancora parecchio instabile).

A questo punto, mi sono reso conto che la cosa che mi piace di più non è tanto la velocità, quanto invece slideare di continuo senza mai prendere in realtà troppa velocità. Per cui, avevo pensato di affiancare alla mia attuale tavola, un nuovo deck ed in particolare ho adocchiato la Landyachtz Switchblade (sarei anche curioso di provare questo deck droppato).
Ora, i dubbi sono diversi.
Partiamo dal fatto che per questioni di tempo non posso sempre allenarmi in discesa e quindi mi tocca fare anche parecchio flat; vedevo che la switchblade la fanno da 36 e 38 con wb belli abbondanti. Dato che mi alleno parecchio anche in piano, risentirò in facilità di slide dato il wb più lungo?
In generale mi piacciono le tavole corte, per cui sarei propenso per la 36, ma poi penso (dato già il drop e quindi il minor spazio per i piedi) che effettivamente due pollici in più in discesa farebbero comodo (anche se ripeto, non ricerco la velocità, ma lo slide anche quando non serve :mrgreen: ).
Insomma, dato che non costa poi così poco, mi piacerebbe avere qualche consiglio da qualcuno che l'abbia effettivamente provata e possa sinteticamente espormi pro e contro della tavola in questione.

Grazie.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti